Carrello

non ci sono prodotti nel tuo carrello

libri

  • NUMERO 22: TIMES NEW ROMAN NUMERO 22: TIMES NEW ROMAN

    Times New Roman, font che comparve per la prima volta sul quotidiano britannico “The Times” il 3 ottobre 1932: un vero caposaldo della stampa
    • Disponibile
    • € 4,00
    • Compra
  • NUMERO 14: ACQUANUMERO 14: ACQUA

    Richiedi la rivista nella tua libreria di fiducia.
    • Disponibile
    • € 4,00
    • Compra
  • NUMERO 20: RIVOLUZIONINUMERO 20: RIVOLUZIONI

    La scrittura è un modo per liberarsi dai disordini che si creano nella propria mente. Qual è il modo migliore per farli uscire se non sollecitarlo a creare dentro di sè una rivoluzione?
    • Disponibile
    • € 4,00
    • Compra
  • NUMERO 5: BUGIENUMERO 5: BUGIE

    LALUNADITRAVERSO. Laboratorio di narrazioni
    • Disponibile
    • € 4,00
    • Compra
    • Disponibile
    • € 5,00
    • Compra

NUMERO 28: GAME OVER

  • 978-88-7847-361-4
  • 2010
  • 39
  • La luna di traverso
  • Disponibile
  • € 5,00
  • Compra

Il tema di questo numero della Luna di Traverso è Game Over. Poteva apparire difficile, lo sappiamo. Poteva sembrare riduttivo, sia per i narratori sia per i fotografi ed illustratori, e poteva essere un ostacolo a chi necessita di temi ariosi, “larghi”, non opprimenti. Siamo forse stati un po’ sadici, noi Lunatici, a presentarvelo e a chiedervi cosa avevate da raccontar- ci. Perché è una scritta, Game Over, che abbiamo letto centinaia di volte e che continuiamo a leggere, sia con questo preciso significante sia con espressioni diverse, ma che non è facile da raccontare. Una scritta che, però, è forse anche presente nei nostri giorni più spesso di quel che pensiamo, e che la mente ci ripete ogni qual volta ci troviamo di fronte a una fine. Poco importa che sia la fine di un gioco, di una vita, di una storia d’amore, di un progetto, di un lavoro, di un libro. Riecheggia con la sua prepotenza e il suo ronzio. Eppure. Eppure le fini, perdonate la retorica da quattro spicci, coincidono quasi sempre con l’inizio di qualcosa d’altro; lasciano carta bianca a nuove esperienze, a nuove pagine, reali e metaforiche. È forse anche per questo che siamo felici sia un tema capitato proprio ora, alla fine di questo anno, il decimo dall’uscita del primo numero de La Luna di Traverso. Vorremmo che fosse una svolta, per noi e per voi. Una nuova spinta, un nuovo stimolo; che non faccia dimenticare tutto quello che c’è stato prima, ma che anzi faccia tesoro del passato e, arricchendosi di quel tesoro, ne crei uno nuovo, diverso; se possibile migliore. Noi de “La Luna di Traverso” il nostro passo lo abbiamo fatto, fondando un’associazione culturale senza scopo di lucro, Lunatici, che oltre a realizzare una rivista possa essere stanza, dimora, parafulmine di attività letterarie e, per parlare ad ampio spettro “artistiche”; che ci riunisca e vi riunisca, e che abbia, come sottofondo, le parole e le immagini. Un laboratorio volto a favorire la cultura e ogni espressione creativa; che possa promuovere eventi, come corsi di scrittura creativa e bookcrossing e che possa sostenere e aiutare giovani aspiranti scrittori tramite servizi editoriali come l’editing e la correzione di bozze, la creazione di e-book e attività di traduzione. Il 2010 si chiude con Game Over. Il 2011 nasce con tante novità e tanto entusiasmo, da parte nostra. Di leggervi, di guardarvi, di ascoltare la vostra voce e origliare nelle serrature delle vostre case. Nasce con un nuovo bando, Origini, che non ha bisogno di spiegazioni. E allora, inserite una moneta, e buona lettura.

Proprietà dell'articolo
creato:martedì 11 gennaio 2011
modificato:martedì 11 gennaio 2011