Carrello

non ci sono prodotti nel tuo carrello

libri

  • UNA STORIA BREVEUNA STORIA BREVE

    Ricordi di una ragazza partigiana
    • Esaurito
    • € 12,00
  • UNA GRANDE INNOCENZAUNA GRANDE INNOCENZA

    La confessione aperta di un uomo che ha fatto combaciare la vita con la letteratura
    • Disponibile
    • € 4,90
    • Compra
  • LA BELLA PRIMAVERALA BELLA PRIMAVERA

    La guerra che lacera e terrorizza rivissuta attraverso lo sguardo di un piccolo “bandito”
    • Disponibile
    • € 5,90
    • Compra
  • FAREWELL, MY LADY FAREWELL, MY LADY

    La storia di Guido, un ragazzo italiano che si trova a vivere nella Londra d'inizio '900. Un personaggio che resta nel cuore.
    • Disponibile
    • € 18,00
    • Compra
  • IL GRAMMOFONOIL GRAMMOFONO

    L'educazione sentimentale di un adolescente
    • Disponibile
    • € 4,90
    • Compra

LA QUARANTASETTESIMA

  • 978-88-7847-006-4
  • Bertoli Ubaldo
  • 2006
  • 156
  • Belle storie - Narrativa
  • Disponibile
  • € 15,00
  • Compra

Le pagine indimenticabili di Maddalena che scava e cerca il corpo del suo Juan, bello e indomabile, giusti-ziato dagli stessi partigiani; la morte di Nobre, che giace accanto al prete, tra la neve che cade nel silenzio delle colline; o il traditore Tom, che in un elegante paletò, si consegna ai partigiani per essere fucilato... Questi sono solo alcuni dei più toccanti episodi de La quarantasette-sima, romanzo corale, epico e lirico insieme, sulla Re-sistenza nell’Appennino parmense con protagonista la 47ª Garibaldi, brigata “dalla testa calda”, come la definì il maggiore inglese Charles Holland.

Max, Spumino, Ilio, Mirko, Scheggia, Lupo, Juan, No-bre, sono i nomi dei protagonisti delle azioni di guerri-glia condotte lungo la valle dell’Enza, dietro la “Linea Gotica”, nascosti tra la neve, i boschi e i casolari isolati dell’Appennino, sempre nell’attesa dei rifornimenti dal cielo e nel terrore dei rastrellamenti tedeschi. Ubaldo Bertoli ha raccontato questi uomini e le loro passioni, al limite tra regolarità e irregolarità, tra orga-nizzazione e iniziativa individuale, con una forza epica tale da far dire a Franco Fortini che La quarantasettesi-ma è uno dei libri più belli dedicati alla Resistenza.

Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 4 giugno 2009
modificato:mercoledì 3 settembre 2014