Carrello

non ci sono prodotti nel tuo carrello

libri

  • PORCO QUI! PORCO LA'!PORCO QUI! PORCO LA'!

    La raccolta delle migliori prove di Anton Germano Rossi apparse sui giornali umoristici
    • Disponibile
    • € 4,90
    • Compra
  • IL GRAMMOFONOIL GRAMMOFONO

    L'educazione sentimentale di un adolescente
    • Disponibile
    • € 4,90
    • Compra
  • LA BELLA PRIMAVERALA BELLA PRIMAVERA

    La guerra che lacera e terrorizza rivissuta attraverso lo sguardo di un piccolo “bandito”
    • Disponibile
    • € 5,90
    • Compra
  • L'ESTATE DI ANNAL'ESTATE DI ANNA

    Il ritratto di una donna fragile, appassionata, quasi un’eroina da melodramma travolta in un vortice di distruttiva follia amorosa
    • Disponibile
    • € 4,90
    • Compra
  • UNA CITTÀ IN AMOREUNA CITTÀ IN AMORE

    Il fascino di donne maliarde sullo sfondo dell'Oltretorrente di Guido Picelli
3° ristampa

ARANDORA STAR

Dall'oblio alla memoria

  • Disponibile
  • € 19,00
  • Compra

La storia del transatlantico inglese affondato da un sottomarino tedesco.

2 luglio 1940, ore 6.58: il transatlantico inglese “Arandora Star” è silurato e affondato da un sottomarino tedesco nell’Atlantico.

In una piccola cappella di un cimitero dell’Appennino Parmense si commemorano le vittime di questa sciagura, in cui trovarono la morte anche 446 italiani civili, emigrati e residenti in Gran Bretagna da decenni, mentre venivano trasportati come prigionieri in Canada.

Come è potuto accadere, e perché questa vicenda è così poco conosciuta in Italia?

Il libro - con testo a fronte in inglese - cerca di rispondere a queste domande, narrando la storia da due punti di vista diversi ma collegati: quello della Storia, relativo ai fatti del 1940 e arricchito dalle testimonianze delle persone coinvolte, i sopravvissuti e i loro familiari, e da fotografie inedite del momento del salvataggio; e quello più personale dell’autrice, una sorta di diario in cui si raccontano gli incontri, i viaggi, le coincidenze e tutti quei piccoli grandi eventi che hanno permesso di ‘riscoprire’ la tragedia dell’’Arandora Star”.

Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 4 giugno 2009
modificato:venerdì 31 agosto 2018