Carrello

non ci sono prodotti nel tuo carrello

Savinio Ruggero

Ruggero Savinio è nato a Torino, il 22 dicembre 1934, da Andrea de Chirico e Maria Morino; vive e lavora a Roma. Per tradizione familiare, si avvicina prestissimo al mondo dell'arte: il padre, con lo pseudonimo di Alberto Savinio, è stato uno dei maggiori artisti e scrittori del Novecento; la madre, attrice drammatica, recitò nell'ultima tournèe di Eleonora Duse, in America; lo zio, Giorgio de Chirico, è il pittore italiano del secolo più noto del mondo. A quindici anni Ruggero comincia a frequentare lo studio dello zio, da cui riceve importanti insegnamenti di tecnica pittorica. Nonostante la vicinanza di due personalità così forti, Ruggero Savinio trova ben presto una propria strada, affermandosi in campo italiano e internazionale come pittore. Ruggero Savinio è anche scrittore. Nel 1981 ha pubblicato presso l'editore Scheiwiller il racconto L'età dell'oro; nel 1992 Percorsi della figura (La Cometa), e, nello stesso anno, Ombra portata (Anabasi). Nel 1996 Paesaggio con figura (Le lettere). Suoi scritti sono apparsi su riviste come Carte segrete, La Tartaruga, Paragone, Linea d'ombra, Nuovi argomenti, Pagine, L'Almanacco dell'Altana, Anima.
Autore di
Proprietà dell'articolo
creato:mercoledì 25 novembre 2009
modificato:giovedì 16 febbraio 2017