Carrello

non ci sono prodotti nel tuo carrello

libri

IL PREMIO SUZZARA

e la sua influenza sul contesto socio-culturale

  • Disponibile
  • € 15,00
  • Compra

In occasione della ricorrenza del trentennale della scomparsa di Dino Villani, ideatore del Premio Suzzara,  gli “Amici del Premio” e il Comune di Suzzara hanno promosso la pubblicazione della tesi di laurea di Giovanni Avolio, Il Premio Suzzara e la sua influenza sul contesto socio-culturale. Concorsi artistici, gallerie pubbliche e private, collezioni d’arte nella Città del Premio, discussa nell’a.a. 2014-2015.

La novità del libro sta nell’analizzare, nel lungo periodo, le ricadute di una singolare manifestazione, quale il Premio Suzzara, declinato sul tema unico del “Lavoro e lavoratori nell’arte”: una proposta di natura utopica e civilmente politica di incontro tra diverse classi sociali della città, che veniva trasformando la propria economia da agricola ad artigianale e industriale, e gli artisti – pittori e scultori – in un momento in cui questi ritenevano che il loro non dovesse essere un impegno solo estetico, ma anche politico. A inventare il Premio, nel 1948, un intellettuale, Dino Villani, con il coinvolgimento di Cesare Zavattini, su impulso del sindaco del dopoguerra, Tebe Mignoni.

Giovanni Avolio esamina l’influenza del Premio – peraltro sin dall’inizio destinato a creare una Galleria permanente, quindi costruito con un progetto temporale a lungo termine – sul contesto sociale ed economico della città di Suzzara, sia nella evoluzione dei concorsi artistici che nello stimolo a creare gallerie pubbliche e private, collezioni d’arte e iniziative parallele alle manifestazioni del Premio, interessando un pubblico di appassionati.

Nella parte introduttiva, Gloria Bianchino illustra il contesto artistico e culturale nel quale si è svolto il Premio, negli anni della figurazione e del realismo, e Marzio Dall’Acqua, con documenti originali e inediti, ne descrive i primi anni in bilico tra politica e autonomia.

Proprietà dell'articolo
creato:martedì 21 gennaio 2020
modificato:martedì 21 gennaio 2020