Carrello

non ci sono prodotti nel tuo carrello

libri

I BOZZETTI DI AMEDEO BOCCHI PER IL DUOMO DI MESSINA

I bozzetti, i disegni e i cartoni del Duomo di Messina, ricostruito dopo il terremoto del 1908

  • 978-88-7847-132-0
  • Mosè Previti
  • 2007
  • 120
  • Artes
  • Disponibile
  • € 15,00
  • Compra
Nella lunga vita artistica di Amedeo Bocchi c'è una pagina che è rimasta a lungo misteriosa e che riguarda il rapporto del pittore parmigiano con la città di Messina.

Oggi, grazie alla disponibilità di Emilia Bocchi, nipote del pittore, è stato possibile riscoprire i bozzetti, i disegni e i cartoni che Amedeo Bocchi aveva realizzato nel 1931 per il Duomo di Messina, ricostruito dopo il terremoto del 1908.

Oggi, in coincidenza con la grande retrospettiva in corso a Parma che riporta all’attenzione del pubblico e della critica la straordinaria personalità creativa di Amedeo Bocchi, la Fondazione Monte di Parma è lieta di dar vita al primo dei Quaderni di studio dedicati ad alcuni aspetti rimasti ancora in ombra all’interno della lunga vita dell’artista. Il rapporto di Bocchi con Messina è uno di questi. O almeno lo è stato fino a quando un giovane studioso messinese, Mosè Previti, non ne ha fatto l’oggetto della sua Tesi di Laurea dopo aver preso in esame il ricco fondo di sessanta disegni preparatori per la decorazione del ricostruito Duomo di Messina distrutto dal terremoto del 1908, donato, nel 2002, da Emilia Bocchi al Museo a lui dedicato.

Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 4 giugno 2009
modificato:venerdì 19 febbraio 2010