Carrello

non ci sono prodotti nel tuo carrello

libri

  • ARTURO ZAVATTINI FOTOGRAFOARTURO ZAVATTINI FOTOGRAFO

    Viaggi e cinema 1950>1960
    • Disponibile
    • €20,00
    • € 19,00 (-5%)
    • Compra
  • BICICLETTEBICICLETTE

    Lavoro, storie e vita quotidiana su due ruote
    • Esaurito
    • €38,00
    • € 36,10 (-5%)
  • SALUTI DA MANTOVA SALUTI DA MANTOVA

    Cartoline d'epoca dalla collezione Sergio Simonazzi - Volume primo
    • Disponibile
    • €13,00
    • € 12,31 (-5%)
    • Compra
  • UNA VITA ANCORA UNA VITA ANCORA

    Voci e volti di Parma
    • Disponibile
    • €25,00
    • € 23,75 (-5%)
    • Compra
  • BOMBE SU MANTOVABOMBE SU MANTOVA

    La città e la provincia durante i bombardamenti (1943 - 1945)
    • Disponibile
    • €12,90
    • € 12,25 (-5%)
    • Compra

LA MIA CREMONA Tomo II°

  • Esaurito
  • € 10,80

Il secondo tomo de La mia Cremona raccoglie le immagini in bianco e nero che raccontano la storia cremonese, incentrandosi sugli elementi distintivi e caratterizzanti la città di Cremona, dai luoghi alle tradizioni gastronomiche. Una naturale prosecuzione del primo tomo che si chiudeva con le immagini della tradizione liutaia: si ricomincia quindi dal Supercinema e dalla Società filodrammatica, per arrivare al Carnevale e alle specialità gastronomiche quali i salumi Negroni e il torrone, per citarne solo alcuni.

Ma quello che arricchisce le immagini è, come sempre, l’elemento umano: i ritratti dei cittadini e dei lavoratori affaccendati nelle loro occupazioni, gli scatti delle piazze o degli scorci delle strade rivelano l’intensità dell’autore, l’amore per la sua città. Sono immagini vive nonostante ritraggano piazze o monumenti, è la narrazione di una città per scatti, frammenti che a ognuno riporteranno alla memoria sensazioni ed emozioni diverse, ma ugualmente intense: ricordo per chi le ha vissute così, scoperta per chi non le mai viste. L’alternanza tra fotografie “affollate” e immagini silenziose contribuisce a creare una relazione salda tra abitante e città, dimensione che Quiresi ha vissuto per tutta la vita: “conoscere la storia della città non è banale, è un momento di riflessione che si compie sul futuro”, come lui stesso afferma.

Le fotografie raccolte nel tomo, accompagnate dai testi di Guido Conti, attraversano, oltre alla storia della città, le sue tradizioni: dagli apparati iconografici relativi alla storia del torrone, con le due ditte produttrici più importanti, alla tradizione gastronomica di Negroni con i suoi salumi; e ancora i formaggi Auricchio, le ceramiche Frazzi, il Foro Boario con i suoi commerci, ottimo punto di partenza per conoscere il passato e comprendere la strada verso il futuro di oggi.

Proprietà dell'articolo
creato:lunedì 12 settembre 2011
modificato:giovedì 13 settembre 2012