Carrello

non ci sono prodotti nel tuo carrello

libri

GH'ERA UNA VOTA... AL BURGU

Soprannomi, mestieri, osterie nel vecchio borgo

  • Esaurito
  • € 10,00
Da una ricerca iniziata nel 2003 vede la luce questo libro che vuole scoprire le ragioni di un’usanza tanto diffusa nel nostro paese (Borgo Val di taro in provincia di Parma) in tempi passati: “i soprannomi” .

I soprannomi hanno una nobile e antica origine: studiando le gesta di Cesare, le orazioni di Cicerone, i saggi di Platone, i carmi di Ovidio Nasone forse non ci siamo mai accorti che questi non erano i loro nomi bensì “soprannomi”.

La derivazione di tali termini si rifaceva ad origini diverse: il mestiere svolto, il luogo di provenienza, l’aspetto fisico (soprattutto difetti), il tipo di alimentazione, il ruolo ricoperto nella società, la religione, la nobiltà del casato, il tipo di animali, i personaggi dello sport, politica, spettacolo, storia, il nome e cognome posseduti, le abitudini, i vizi…

Dai soprannomi, questo libro passa poi ai vecchi mestieri, alcuni rimasti e ora svolti con metodologie completamente diverse, alle vecchie osterie, frequentate da vere macchiette, nelle quali i Borgotaresi passavano le ore libere della giornata tra libagioni e sfottò.

Un saggio ammoniva: “Chi non conosce il proprio passato non può capire il presente”. Andiamo quindi a ritroso con la memoria per rivivere una realtà che pur sembrando anacronistica può servirci ad ampliare le nostre cognizioni ed apprezzare l’antica saggezza dei nostri predecessori.

Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 4 giugno 2009
modificato:giovedì 23 febbraio 2017