Carrello

non ci sono prodotti nel tuo carrello

libri

JUNG-STILLING. QUARZI DI VITA

Una figura eclettica della Germania tra Settecento e Ottocento

  • Disponibile
  • € 10,00
  • Compra

La portata storica e culturale della figura di Jung-Stilling risulta evidente non appena se ne consideri la lunga parabola esistenziale (1740-1817), che, partendo dalla minuscola realtà geografica del Siegerland, lo vede protagonista di una strepitosa ascesa sociale, ricca di onorificenze e cariche prestigiose. Oculista di grido, scrittore, polemista, professore universitario e infine ‘patriarca del Risveglio’, ossia guida spirituale “taumaturgica e santa” di sovrani, nobili, borghesi e umili popolani, Jung-Stilling è uno degli esponenti più eclettici dell’intellighenzia tedesca tra Settecento e Ottocento. Originale rielaboratore della spiritualità tardo-pietista, egli avrà modo di confrontarsi con una stagione ricca di contraddizioni e aporie, ma anche di fermenti e di promesse. Il presente studio si propone di offrire al pubblico di studiosi e cultori del Settecento europeo una biografia ragionata su Jung-Stilling, le cui opere a carattere letterario, devozionale e scientifico gettano luce sul complesso dibattito scaturito in seno alla fervida stagione dell’illuminismo, già avviata verso il suo inevitabile tramonto.

Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 4 giugno 2009
modificato:martedì 2 marzo 2010